parco di Monte Mario

il progetto

Il progetto Naturalmente Accessibile nasce dalla voglia di contribuire allo sviluppo di una cultura dell'accessibilità, creando una rete di soggetti interessati a partecipare attivamente alla concretizzazione di iniziative che rendano fruibile a persone con disabilità il patrimonio delle aree naturali nella provincia di Roma.

Obiettivi

  • condivisione e diffusione delle informazioni sia sulla fruibilità delle aree verdi che sui soggetti (enti, associazioni, cooperative, …) che operano tra natura e disabilità;
  • sviluppo di nuovi percorsi volti all'integrazione sociale e al miglioramento del rapporto tra territorio e cittadino.

mappa  

Schede sulle aree naturali della Provincia di Roma con sentieri e strutture accessibili e sulle aree frequentate da associazioni e persone con disabilità.


a chi è rivolto il progetto?

  • a chi già svolge attività nella natura con la disabilità e vuole mettere a disposizione la propria esperienza ed implementare questo tipo di possibilità;
  • a chi è interessato ad operare in questo ambito come soggetto che si occupa di disabilità;
  • a chi è interessato ad operare in questo ambito come soggetto che si occupa di aree naturali (enti parco, municipi, ...);
  • a persone con disabilità e ai loro familiari.
“Le diversità umane costituiscono un valore al pari dell’infinità di specie che compongono la natura” (Dichiarazione di Norcia)

Laccessibilità, secondo il nuovo paradigma della progettazione universale e inclusiva, va pensata in termini di accesso all’esperienza, considerando l’uomo nella sua interezza e varietà di espressioni.
Progettare per tutti significa trovare soluzioni diversificate che rispettino le esigenze di un’utenza ampliata, e quindi il diritto di tutti alla fruizione della natura, ad accedere alle esperienze connesse alle aree naturali, alla partecipazione alle attività che ruotano attorno al mondo dei parchi.

Abbiamo raccolto le testimonianze di alcune associazioni che realizzano progetti in aree naturali con persone con disabilità, con l'idea che la condivisione delle esperienze possa essere il punto di partenza per la costruzione di contesti naturali accessibili.

progetti

Accessibilità, integrazione e rete nell’uso di aree naturali
Intervista al Centro di socializzazione Disabilità Mentale media e lieve “C’è posto per te”

L’azione volta all’integrazione di persone con disabilità nei contesti naturali.
Intervista con l’associazione di promozione sociale AMICANDO

Progetto “Autismo e Natura”
Narrazione dell'Associazione “Il Filo dalla Torre ONLUS"

Accessibilità come accoglienza e integrazione
Progetti dell' Associazione Montagnaterapia Italiana onlus

Sentieri e percorsi di Montagnaterapia
Narrazione de "I sentieri dei sogni" DSM ROMA C


Vuoi partecipare
al progetto?

Compila questo modulo,
sarai contattato dall'AMI
organizzazione 
sede 
referente 
email 
telefono